LA STRUMENTALIZZAZIONE COME SISTEMA

Partito antielettorale italiano

Genova, 16 maggio 1968

«L’on. Codignola (PSU-2314) ha espresso alcuni giudizi che ci paiono degni della più attenta considerazione. Tra l’altro ha detto, rivolto ai colleghi comunisti: “Egregi Colleghi, in un primo momento avete ritenuto di poter avere in mano e di strumentalizzare l’insoddisfazione studentesca. Con una certa legittimità, perché tutti i partiti, chi più e chi meno, hanno fatto lo stesso calcolo. Quanto sta accadendo dimostra che vi siete, che ci siamo sbagliati. Bisogna riconoscere che voi, come noi, come tutti, siamo fuori. Ci troviamo di fronte a una realtà nuova, a problemi che non possono essere strumentalizzati da nessuno, perché sfuggono dalle mani di tutti. Pensiamoci finché siamo in tempo.»

da Il Giorno di domenica 3 marzo 1968

LE ELEZIONI SI AVVICINANO. NON LASCIAMO CHE I PARLAMENTARI DI OGNI MARCA CI TOLGANO QUELLO CHE ABBIAMO CONQUISTATO: L’AUTODETERMINAZIONE.

SÌ ALLA DEMOCRAZIA DIRETTA!

NO ALLA DELEGA DEI POTERI

ABBIAMO GIÀ SBARACCATO IL NOSTRO “PARLAMENTINO”, CONTINUIAMO….

AUTORGANIZZAZIONE PER L’AUTOGESTIONE

PAI ( PARTITO ANTIELETTORALE ITALIANO)